La piccola Rosa Marmo (prima fila a destra)

La piccola Rosa Marmo (prima fila a destra)

Nel weekend abbiamo ricevuto un contributo molto interessante da parte di Maurizio Marotta, nipote di Giuseppina Marmo di Cono (1851), e curatore del sito Zadalampe, “Storia Pubblica e privata a Laurino”.

Maurizio ci segnala una foto in cui è presente Rosa Marmo (a lato) e un albero genealogico della famiglia Molinari in cui è registrato il matrimonio tra Giuseppe Marmo di Bellosguardo e Serafina Molinari.

AGGIORNAMENTO:

La terza persona da sinistra secondo una segnalazione nei commenti, dovrebbe essere Luigi Marmo, magistrato di Cassazione.

Tags:

4 commenti per “Un ramo dei Marmo di Bellosguardo”

  1. io non parlo tropo bene il italiano, io so argentina e il 1 de agusto arrivo a san ruffo per visitare al mio cuggino si ciama antonio stabile, il mio ginitore abitaba en lo trillo e figglio di onofrio marmo, la mia mama rosa marmo figglia di carmino marmo.
    in 1949, avevono venuto tutta la famiglia de la mia madre a la argentina,solo il fratello de papa que lo ciamabano GIUSEPPE el americano e su sorella Antonia si restaron en San Rufo. SALUTI.ci vediamo presto

  2. Ciao a tutti. era un po’ di tempo che non visitavo il sito ed ho trovato corrispondenza nuova e molto entusiasta.
    Il magistrato Luigi Marmo, del ramo Marmo di Bellosguardo, era un importante esponente della Massoneria Grande Oriente d’Italia di rito
    scozzese antico ed accettato. Era un capo di una importante Loggia Massonica del Meridione.
    Non aveva figli.
    Sto preparando una sintesi dell’albero genealogio di tutti i rami discendenti dai Marmo di Bellosguardo che proviene dagli studi compiuti
    da Giuseppe Marmo, professore di liceo di filosofia al Liceo Orazio a Roma e padre di Walter Marmo ( noto dermatologo di Roma ) e di Giulia-
    na Marmo ( moglie di magistrato e residente a Grosseto ).
    Un nuovo caro saluto a tutti i Marmo.
    Carmelo Marmo

  3. Maurizio Marotta
    20 Marzo 2009 at 21:57

    Le persone ritratte nella foto sono tutte, tranne la prima donna a sinistra, identificate con certezza e sono, a partire da sinistra:
    (?), Achille Garrasi, Angelo Maria Marino, Matilde Magliani, Elisabetta Ippoliti, Salvatore Durante, Teresa Durante, la picola Rosa Marmo, Emilio Ippoliti, Diamante Marino.

    La foto è stata scattata a Laurino nella casa di proprietà degli Ippoliti, poi Marmo, poi Durante.

  4. La terza persona (uomo a sinistra nella foto) dovrebbe essere Luigi Marmo, magistrato di Cassazione, fratello di mio nonno. Probabilmente la foto è del 1910 e fu scattata a Laurino, ove resideva la famiglia Ippolito, ma non ne sono sicuro. La bimba Rosa, sorella di mio padre Mariano, fu educata dallo zio Luigi, che viveva a Napoli, e conseguì il diploma in pianoforte con Florestano Rossomandi, Maestro al Conservatorio di Napoli all’epoca.
    E’ stata donna di grande cultura e intelligenza, nonchè madre esemplare (non perchè lo dica io) di tre figlioli (Vitale di cognome) professionisti attualmente a Napoli.
    Ringrazio sentitamente Maurizio Marotta, anche lui imparentato con noi per la madre, Giuseppina Marmo sorella di Rosa. Carlo Marmo.

Aggiungi un commento

Devi essere loggato per inviare un commento.